Consigli per un uso e una manutenzione ottimale della stufa a legna
3 Maggio 2019

Perchè pulire la cappa della cucina e come

smart

E’ buona norma pulire abitualmente la cappa della propria cucina per una questione di igiene, per evitare problemi di funzionamento per una questione di sicurezza e ovviamente per eliminare i cattivi odori mentre si cucina.

PER LA SICUREZZA

In fase di funzionamento, la cappa della cucina aspira vapore, grassi, odori e anche polvere. Tutti questi elementi che vengono aspirati dalla cappa, con il passare del tempo, si possono accumulare nella carcassa del motore e addirittura nel motore stesso, oltre che nei condotti di evacuazione dell’aria. Col passare del tempo i grassi e la polvere si accumulano al punto da ridurre l’aspirazione e sentire cattivi odori in casa. Questi grassi accumulati nella cappa della cucina,, col tempo se concentrati nel motore, lo possono rovinare e se a contatto con scintille si possono finanche incendiare.

PER UNA QUSTIONE D’IGIENE

Se non pulisci la cappa della tua cucina da molto tempo i grassi e polvere depositati nella cappa possono sciogliersi e gocciolare sui cibi in fase di preparazione o cottura.  Una costante pulizia della cappa cucina permette di limitare la proliferazione di germi e batteri.

QUANDO E COME PULIRE LA CAPPA DI UNA CUCINA

Per garantire il corretto funzionamento della cappa della cucina nel tempo, consiglio la pulizia una volta l’anno. Per la parte esterna della cappa si puo procedere anche  autonomamente, con prodotti sgrassanti, per una pulizia interna approfondita invece si consiglia di chiamare un esperto del settore, perché è necessario smontare la cappa e per tirar fuori il motore.

Se ti vuoi avvalere di un professionista della pulizia della cappa cucina contattami.